E-MAIL:

Cliccando sul tasto "Iscrivimi" acconsente al trattamento dei suoi dati personali come indicato nell'informativa privacy policy

CHIUDERE ×
IT US UK DE FR ES CH AT RU NL CHN

Rolex

Rolex Submariner Orologi Rolex Rolex Daytona Vendita Orologi Link Veloci Video Blog e News Fotografie
Home Page » TUDOR DAYTONA

TUDOR DAYTONA

Fin dalla sua comparsa sul mercato, avvenuta a Ginevra nel 1926, il marchio Tudor si legato a quello Rolex, nato ventanni prima, grazie allingegno di Hans Wildorf.
In un rapporto di collaborazione sia produttiva che commerciale gli orologiai Tudor si sono avvalsi di elementi tecnologici brevettati da Rolex, come la cassa impermeabile Oyster o il rotore Perpetual a carica automatica, e dellimpiego di movimenti gi presenti sul mercato, modificati e rifiniti (ETA ed ETA-Valjoux) che ne aumentano il valore.
Proprio queste condizioni di mercato hanno permesso al marchio contraddistinto da uno scudo, di affermarsi come fratello del colosso ginevrino, assicurando elevati standard qualitativi a prezzi pi accessibili. E importante sottolineare che attualmente i Tudor vintage di difficile reperibilit sono altamente quotati sul mercato del collezionismo e dalla fine degli anni Sessanta fino alla met degli anni Novanta cassa e corona Tudor sono firmati by Rolex mentre i bracciali della casa coronata sono impiegati dal marchio scudato fino al 1971, anno in cui prodotto il primo bracciale Tudor per gli orologi da donna.
Tra i differenti modelli realizzati negli scorsi decenni dalle due maison (Oyster Prince, Montecarlo, Tudor Submariner) uno in particolare ha segnato la storia dei cronografi del brand: il Tudor Oysterdate, presentato negli anni Settanta con cassa Oyster, quadrante azzurro e arancione con contatori al 9, al 3 e con datario a finestrella ad ore 6 e movimento meccanico a carica manuale a calibro Valjoux 234. Negli anni Novanta il movimento impiegato lETA-Valjoux 7750 e il quadrante argentato con grafica nera o nero con grafica bianca, sul modello dello storico Rolex Daytona con movimento meccanico a carica manuale, fatta eccezione per la presenza del datario a finestrella e per la posizione dei contatori. Alla ghiera con scala tachimetrica in acciaio o nera alternabile, a partire dalla fine degli anni Novanta, anche quella girevole bidirezionale con i caratteristici dodici indici orari.
Esteticamente e tecnicamente i cronografi del marchio migliorano con la sostituzione del vetro plastica con il vetro zaffiro, grazie allaggiuntiva guarnizione di tenuta alla corona serrata a vite, alle anse pi smussate e alla possibilit di montare un quadrante in tinta unita chiara.
Il Tudor Oyster Cronografo ha conosciuto il suo maggior successo di pubblico alla fine degli anni Ottanta quando molti appassionati del Rolex Daytona, gi in quegli anni introvabile, spostano la propria attenzione sul modello minore: ironia della sorte anche il cronografo Tudor in quegli anni inizia ad essere meno disponibile sul mercato, diventando cos anchesso oggetto ambito dai collezionisti.
Questo modello impiega un movimento ETA-Valjoux 7750, nella versione super con bilanciere e spirale, trasformato con mille accorgimenti in una versione ad altissimo livello qualitativo. LOysterdate ha unimpermeabilit assicurata fino a 5 atmosfere di pressione (5 in meno rispetto al Daytona) e, come tutti i modelli Tudor, caratterizzato da robustezza, resistenza e un look grintoso, doti che il marchio continua a portare avanti anche nel nuovo millennio dopo il graduale allontanamento dal gigante Rolex e laffermazione di una propria rinnovata autonomia.
 

 

 

 

 

 

 

 

rolex

 
Le parole più cercate:

Gli orologi più richiesti:

Ricerca nel Sito

Ricerca nel Sito:

NewsLetters

Iscrivendosi alla nostra newsletter potrà ricevere direttamente nella sua casella di posta elettronica le ultime novità di Della Rocca Gioielli.

Indirizzo E-Mail:

Cliccando sul tasto "Iscrivimi" acconsente al trattamento dei suoi dati personali come indicato nell'informativa privacy policy

Collezionismo Orologi

storia » Museo Fotografico Orologi

Ricerca per Prezzo




perito orologi

perito orologi
La della Rocca è qualificata per valutare qualsiasi orologio da polso e da tasca: i nostri esperti sono regolarmente registrati alla camera di commercio iscritti ai ruoli 1033 e 1042 C.C.I.A.A. di Bologna e periti del tribunale, possono quindi rilasciare una certificazione d'originalità e autenticità su tutti i nostri prodotti.